BB1

di Sabrina Perissinotto

Sono sbarcata nel pianeta BB1 in una notte illuminata solo dalla luna.
Girovagando nell’ assoluto silenzio tutto intorno a me era deserto, il pensiero di essere l’unica mi spaventava finchè non ho incontrato il primo segno di vita.
Lungo il cammino la mia ricerca è diventata una scoperta, forme, luci, oggetti, sembravano derivare da mani aliene.
La luce del giorno mi ha permesso di scorgere la vera presenza di vita che la notte mi aveva tenuto nascosto.
La diversità che mi circonda mi incuriosisce a tal punto da spazzar via l’irrequietezza che il nuovo mondo mi aveva suscitato.
L’attrazione verso BB1 ora è tale da farmene sentire parte.

 

Sabrina Perissinotto

Sono nata nel ‘75.

Ho vissuto a Venezia per studio una decina d’anni frequentando prima il Liceo Artistico, poi l’Accademia di Belle Arti, diplomandomi in pittura  nel 2003, con la tesi: ”Impronte del corpo e della mente”, cortometraggio animato realizzato sulla sabbia, prima manifestazione di un’ apertura ai diversi media dell’arte visiva, questa esperienza suggella un percorso e mi sprona  ad approfondire le tecniche dell’illustrazione, della grafica, dell’incisione e della fotografia, con corsi di specializzazione in Italia e all’estero. A Bologna ho seguito per 2 anni il workshop in fotografia documentaristica di Paolo Marchetti.

Ho partecipato a molteplici esposizioni collettive e personali e al contempo ho professionalizzato la mia attività nell’ambito della grafica e dell’arte applicata, decorando gli interni delle navi da crociera presso la ditta “Accademeia”, esplorando il mondo reale e interiore.

Il viaggio e la fotografia divengono così lo strumento multiculturale di una maturità personale e artistica che trasmetto con passione ai miei allievi delle scuole medie, dove attualmente insegno.